GINECOLOGO – OSTERICO SPECIALISTA DI FERTILITA – MD, MSC, MMSC, PHD

Ringiovanimento Ovarico

PRP FORTE di II GENERAZIONE

Che cos’è il ringiovanimento ovarico?

Le donne (anche quelle in postmenopausa) hanno sempre degli ovociti all’interno delle ovaie, ma molti (o tutti) questi ovociti sono inattivi. Il ringiovanimento ovarico è una procedura di recente introduzione eseguita con lo scopo di riattivare la maturazione e lo sviluppo delle uova all’interno dell’ovaio. La terapia di ringiovanimento dovrebbe / può / potrebbe essere utilizzata per ottenere una gravidanza in donne con insufficienza ovarica precoce (POI).

Terapia di ringiovanimento ovarico

1. Iniezioni di PRP (plasma ricco di piastrine con PRP FORTE  di 4º generazione)

– Attraverso un normale prelievo di sangue, viene preso un campione di sangue e centrifugato, in modo da isolare il plasma ricco di piastrine che viene poi iniettato nelle ovaie. È una procedura che si effettua per via vaginale o via laparoscopica, minimamente invasiva, con l’obiettivo che il PRP attivi le cellule staminali nelle ovaie dando origine a ovociti piu’ giovani.

2. Attraverso un prelievo di cellule adipose dall’addome (simile alla liposuzione).

Il nostro grasso corporeo è noto per avere cellule staminali.

In questa procedura le cellule staminale vengono isolate e iniettate all’interno delle ovaie.

Prenotando una consulenza al Garavelas Medical Group-Iolife, parlerà personalmente con il Dr. Attanasio Garavelas, e insieme analizzerete le varie opzioni di trattamento disponibili. Il Ringiovanimento Ovarico è un innovativo trattamento di fertilità  e come tale è ancora considerato sperimentale con percentuali e esiti di successo sconosciuti.

Candidati ideali per la terapia del ringiovanimento ovarico:

  • Donne con insufficienza ovarica precoce (POI) [precedentemente chiamata insufficienza ovarica precoce (POF)]. In genere nelle donne sotto i 40 anni
  • Donne in menopausa precoce
  • Donne che hanno una bassa riserva ovarica e/o con bassi livelli di ormone antimulleriano (AMH)
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email