GINECOLOGO – OSTERICO SPECIALISTA DI FERTILITA – MD, MSC, MMSC, PHD

Test genomici avanzati

In collaborazione con Intergenetics, che ha sviluppato una serie di nuovi test genomici avanzati, siamo in grado di ridurre al minimo la trasmissione di malattie genetiche ai nostri figli o di trattare problemi di infertilità finora sconosciuti.

TEST DI DIAGNOSTICA FERTILITIS®
In quasi il 30% dell’infertilità inspiegata, è probabile che alla base ci siano le anomalie genetiche – di solito non rilevabili con i metodi attuali. Attraverso l’avanzata tecnica NGS, vengono analizzati più di 160 geni accuratamente selezionati, che sono noti o sospettati di essere associati a varie forme di infertilità maschile e / o femminile, non attribuibili alle cause “classiche” di infertilità.

Conoscere la causa dell’infertilità in una coppia, con l’identificazione del difetto genetico responsabile attraverso l’applicazione del test Fertilitis®, può permettere un protocollo di riproduzione personalizzato, dopo un’adeguata valutazione genetica clinica per ogni caso. In questo modo, si può far nascere un bambino sano senza la seccatura inutile di test stressanti e procedure molto costose.

PROVA DIAGNOSTICA PROGENOMIS®
Progenomis® è in grado di analizzare più di 650 geni in entrambi i futuri genitori. Questi geni sono responsabili di gravi malattie genetiche “recessive” presenti in almeno 1 bambino su 200 nati.I genitori degli affetti sono asintomatici e queste malattie potrebbero non essere di carattere ereditario. Ancora oggi bambini nascono affetti da queste malattie legate ai cromosomi sessuali e diagnosticate solo dopo la nascita.
Utilizzando Progenomis®, i genitori in attesa possono sapere in tempo se sono portatori di malattie genetiche “recessive”. Quindi hanno l’opportunità di dare alla luce un bambino sano, utilizzando un progenitore personalizzato o un analisi preimpianto.

PROVE DIAGNOSTICHE DONOSAFE®
DonoSafe® analizza oltre 315 geni in un donatore / ricevente maschio o femmina. Identifica diverse migliaia di mutazioni patologiche in oltre 350 gravi malattie genetiche “recessive” che si verificano con una frequenza di almeno 1 su 200 nascite.
I portatori di queste malattie sono asintomatici, non sono di origine ereditaria e finora non sono stati rintracciabili, quindi la diagnosi di queste malattie nei bambini viene fatta dopo la nascita. La probabilità che un bambino sia affetto è ¼, ma usando DonoSafe® possiamo rilevare in anticipo qualsiasi problema genetico.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email