FIVET

FECONDAZIONE IN VITRO E TRANSFER EMBRIONALE

La FIVET (Fertilizzazione In Vitro ed Embryo Transfer), meglio conosciuta come fecondazione in vitro, è tra le tecniche di fecondazione assistita più utilizzate, grazie alla sua efficacia. La FIVET venne sviluppata da Patrick Steptoe e Robert Edwards nel Regno Unito, quest’ultimo riconosciuto Premio Nobel per la medicina nel 2010.

La tecnica è indicata in caso di occlusione tubarica, patologia seminale, fallimento delle tecniche più semplici. Secondo l’esperienza IOLIFE, maturata prevalentemente con pazienti greci e italiani, le percentuali di successo della FIVET si attestano al 54% per ciclo. Molto dipende comunque dalle cause dell’infertilità, dall’età della paziente, dai valori del liquido seminale del partner.

NEL DETTAGLIO

1 STIMOLAZIONE PER OTTENERE GLI OVULI

Tramite iniezioni sottocutanee, si induce la crescita dei follicoli contenenti gli ovociti. La risposta ovarica della paziente viene monitorata con ecografie e prelievi del sangue per valutare numero e qualità dei follicoli.

2 PRELIEVO DEGLI OVULI (PICK UP)

Gli ovuli vengono raccolti tramite una piccola operazione fatta sotto sedazione, senza alcun dolore. In poche ore, la paziente supera la fase post operatoria.

3 INSEMINAZIONE IN VITRO

Gli ovociti recuperati vengono posti in coltura con il seme del partner, decongelato e preparato per ottenere la fecondazione. Dopo circa 20 ore viene accertato lo sviluppo degli zigoti (fase pre-embrionale). Gli zigoti destinati a essere trasferiti nell’utero vengono lasciati in coltura altre 24-48 ore, diventando embrioni veri e propri. Il tasso di fecondazione medio è circa del 70%.

4 TRANSFER EMBRIONALE

Gli embrioni vengono trasferiti nella cavità uterina, con l’uso di un sottile catetere. L’operazione è veloce, indolore e la degenza dura pochi minuti. IOLIFE consiglia il trasferimento di due embrioni, per ridurre il rischio di gravidanze multiple, e di evitare sforzi eccessivi nei successivi 3-4 giorni

Ciclo FIVET

Tariffe FIVET e ICSI

I COSTI DELLA FECONDAZIONE IN VITRO

Costo primo ciclo di FIVET o ICSI

Cos’è compreso

  • Monitoraggio e consultazioni con i medici
  • Ecografie durante il trattamento
  • Prelievo degli ovociti in anestesia totale
  • Fecondazione con il metodo ICSI
  • Coltura prolungata degli embrioni allo stadio di blastocisti
  • Trasferimento di 1-2 embrioni freschi

Cosa non è compreso

  • Esami diagnostici per la coppia prima del trattamento
  • Eventuali analisi specialistiche aggiuntive richieste dal medico
  • Medicinali utilizzati durante la stimolazione
  • Eventuale crioconservazione del seme
  • Eventuali controlli di gravidanza
  • Scongelamenti e transfer successivi

Costi opzionali:

  • Vitrificazione (congelamento ad alta velocità )

Garanzie :

  • Nel caso si arriva al prelievo degli ovociti e non é prelevato nessun ovocita, vi rimborseremo 500 EUR. Qualsiasi farmaco acquistato non è rimborsabile.

Procedure

Prima visita presso la clinica IOLIFE ad Atene nella Grecia

Il primo passo è quello di sottoporsi a tutte le analisi richiesti Suoi e del Suo partner prima del trattamento (vedi la lista sotto). È possibile eseguirle in Italia oppure qui nella clinica IOLIFE.

Durante la prima visita sarà determinato dal nostro medico esperto un protocollo della stimolazione individuale. L’infermiera Le spiegherà come usare i farmaci e firmerete la dichiarazione riguardante il trattamento. Il liquido seminale può essere raccolto e congelato in modo che non sia necessario per il Suo partner di tornare ad Atene nuovamente.

Il prezzo del primo colloquio è di 200 euro ad Atene o può fare la prima visita a Roma o a Milano.
Dopo la conferma del trattamento si paga la caparra  dove e’incluso: il piano terapeutico, il primo consulto personale  ,assistenza del medico, tutta la comunicazione con la coordinatrice, in caso di stimolazione ad Atene tutti i monitoraggi in clinica, amministrazione)

Seconda Visita presso la clinica IOLIFE ad Atene nella Grecia

La stimolazione delle ovaia inizia il 2° giorno del ciclo mestruale e dura circa 12 giorni. Durante questo periodo dovrá fare ecografia (al 5 ° e 8 ° giorno), al fine di determinare se il dosaggio dei farmaci è per Lei ottimale.

Intorno al 12 ° giorno della stimolazione si svolgerà  il prelievo degli ovociti in anestesia generale. Il giorno stesso verrà raccolto un campione del liquido seminale per la fecondazione (nel caso che non avete congelato il liquido durante la prima visita o se verrà utilizzato seme di donatore ).

La coltura degli embrioni dura tra 3-5 giorni ed è possibile parlare con l’ embriologo ogni giorno per sapere quanti embrioni ci sono e cosa sta succedendo con lo svillupo.

Intorno al 15 – 17 ° giorno dall’inizio della stimolazione verrá trasferito l’embrione.

Al momento trasferiamo 1-2 embrioni. La quantità degli embrioni da trasferire sarà discussa e decisa con la paziente, medico e embriologo. Embrioni inutilizzati e sani possono essere congelati e utilizzati in un secondo momento nel caso il primo tentativo non sia andato a buon fine.

20 giorni dopo il trasferimento dell’embrione fará il test di gravidanza . Nel caso il test di gravidanza sia positivo, si prega di continuare ad assumere i farmaci prescritti fino alla 12 ° settimana di gravidanza. Nel caso il test di gravidanza sia negativo dovrebbe immediatamente sospendere l’assunzione di medicamenti prescritti.

Questo schema descrive i passaggi ed i periodi di tempo previsti per il trattamento FIVET.

Vi consigliamo di sottoporvi a tutte le analisi raccomandate nel vostro paese. Possiamo fornirvi tutte le analisi anche qui nella Grecia e ci vuole un paio di giorni per completarle.

Un deposito  deve essere pagato in anticipo tramite bonifico bancario /  in contanti nel momento in cui confermate il trattamento .

La somma restante dovrà essere pagata prima della data del trasferimento dell’embrione o il giorno del trasferimento (si accettano contanti, carte di credito, oppure il bonifico bancario sul nostro conto).

Percentuali di Successo

Abbiamo aperto la clinica nel settembre 2015 e siamo orgogliosi di mostrarvi i nostri risultati.

Tasso di successo per la FIVET – 54 %